Le certificazioni del PMI®

PMI offre un programma completo di certificazioni per professionisti che si occupano di progetti di tutti i livelli di  formazione e competenze. Attualmente consiste in sei credenziali che dimostrano  il coinvolgimento nella professione e la competenza.  Rigorosamente sviluppate da project manager, le certificazioni PMI garantiscono l’eccellenza dei professionisti che le posseggono e dei loro progetti.

Poiché il project management è una delle massime competenze richieste nel mondo, adesso è più importante che mai. Un quinto del GDP mondiale, o più di 12 trilioni di dollari viene speso in progetti. E con tanti professionisti esperti che lasciano il lavoro per raggiunti limiti di età – la Society of Human Resources ritiene che ci sarà un forte impatto strategico per il 64% delle organizzazioni mondiali –   c’è una grande richiesta di project manager esperti.

Quando si presentano queste opportunità, la certificazione  ti consente di candidarti con maggiore probabilità di successo rispetto a chi non ha nessuna certificazione. Ci sono già oltre 460.000 possessori di certificazioni PMI nel mondo, in tutti i settori di industria da  sanità, telecomunicazioni, finanza, Pubblica Amministrazione, all’IT e alle Costruzioni.

Lo studio “2012 PMI Pulse of the Profession” del PMI ha accertato che le aziende con più del 35% di project manager certificati PMP hanno avuto prestazioni migliori. Un’indagine del 2007 di PricewaterhouseCoopers ha rilevato che l’80% dei progetti con alte prestazioni sono stati gestiti da project manager certificati.

Per essere uno di loro bisogna conseguire una delle seguenti certificazioni:

  1. Project Management Professional – PMP®
  2. Program Management Professional – PgMP®
  3. Portfolio Management Professional – PfMP®
  4. Certified Associate in Project Management – CAPM®
  5. Professional in Business Analysys – PMI-PBA®
  6. PMI Agile Certified Practitioner – PMI-ACP®
  7. PMI Risk Management Professional – PMI-RMP®
  8. PMI Scheduling Professional – PMI-SP®

Il Project Management Institute propone queste tipologie di certificazioni in base al livello di competenza professionale raggiunto, come riportato formalmente sul sito del PMI® (www.pmi.org/certifications/process).

Ci si può candidare a qualsiasi certificazione se si hanno i requisiti e nessuna certificazione è prerequisito di un’altra. Non occorre essere membro PMI per ottenere una credenziale (anche se è consigliato già solo per gli sconti sulle quote di esami e sul successivo mantenimento della certificazione, oltrechè per la documentazione che i soci PMI hanno a disposizione per supportare il conesguimento delle certificazioni).

Vediamo brevemente cosa sono queste certificazioni o credenziali:

1) La Project Management Professional – PMP® è la più importante credenziale, indipendentemente convalidata, riconosciuta al livello mondiale per project manager, perfetta se hai maturato esperienza e competenza nella guida di team di progetti. I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Per i  Laureati: minimo di 3 anni (36 mesi) di esperienza di gestione progetti negli ultimi 5, durante i quali almeno 4.500 ore sono state dedicate alla conduzione ed alla direzione delle attività di progetto e 35 ore di formazione in aula.
  • Per i Diplomati o titolo di studio equivalente: minimo di 5 anni (60 mesi) di esperienza di gestione progetti negli ultimi 8, durante i quali almeno 7.500 ore sono state dedicate alla conduzione ed alla direzione delle attività di progetto e 35 ore di formazione in aula.
  •  Le modalità per sostenere l’esame sono:
    • 200 domande a scelta multipla sui contenuti dei capitoli del PMBOK® e su situazioni reali.
    • 25 domande sono considerate di pre-test (cioè non vengono prese in considerazione ai fini della valutazione dell’esito dell’esame. Servono al PMI® per valutarne l’efficacia e l’utilizzo in futuri esami).
  • Il tempo a disposizione è di 4 ore.
  • La certificazione ha validità di 3 anni. Per mantenerla occorrono 60 PDU.

2)  La  Program Management Professional – PgMP® è disegnata per coloro che gestiscono complessi progetti multipli per raggiungere risultati strategici ed organizzativi.  I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Per i Laureati: minimo di 4 anni (6.000 ore) di esperienza di gestione progetti e 4 anni (6.000 ore) di esperienza di gestione programmi negli ultimi 15 anni di carriera lavorativa.
  • Per i Diplomati o titolo di studio equivalente: minimo di 4 anni (6.000 ore) di esperienza di gestione progetti e 7 anni (10.000 ore) di esperienza di gestione programmi negli ultimi 15 anni di carriera lavorativa.
  • Per ottenere la credenziale l candidato deve superare due prove:
  1. Evaluation 1: Application Panel Review –  Entro circa 4 settimane dalla richiesta di ammissione, un gruppo di esperti volontari valutano le esperienze dichiarate dal candidato nel “Program Management Experience Summaries” contenuto nel modulo di allpy. Il superamento della prova è prerequisito per il successivo esame.
  2. Evaluation 2: Contenuto dell’esame
  • 170 domande a scelta multipla sui 5 domini (Strategic Program Management,  Program Life Cycle, Benefits Management,  Stakeholder Management, Governance).
  • 20 domande sono considerate di pre-test.
  • Il tempo a disposizione è di 4 ore.
  • La certificazione ha validità di 3 anni. Per mantenerla occorrono 60 PDU.

3)  La Portfolio Management Professional – PfMP® è la credenziale che riconosce l’esperienza avanzata e le competenze dei Portfolio Manager e conferma la provata abilità nella gestione coordinata di uno o   portfolio per raggiungere gli obiettivi di una organizzazione. I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Per i Laureati:  minimo di 4 anni (6.000 ore) di esperienza di gestione portfolio negli ultimi 15 anni di carriera lavorativa.
  • Per i Diplomati o titolo di studio equivalente: minimo di 7 anni (10.500 ore) di esperienza di gestione portfolio negli ultimi 15 anni di carriera lavorativa.
  • Per ottenere la credenziale l candidato deve superare due prove:
  1. Evaluation 1: Application Panel Review –  Entro circa 4 settimane dalla richiesta di ammissione, un gruppo di esperti volontari valutano le esperienze dichiarate dal candidato nel “Portfolio Management Experience Summaries” contenuto nel modulo di allpy. Il superamento della prova è prerequisito per il successivo esame.
  2. Evaluation 2: Contenuto dell’esame
  • 170 domande a scelta multipla sui 5 domini (Strategic Alignment,  Governance, Portfolio Performance,  Portfolio Risk Management e Communication Management).
  • 20 domande sono considerate di pre-test.
  • Il tempo a disposizione è di 4 ore.
  • La certificazione ha validità di 3 anni. Per mantenerla occorrono 60 PDU.

4) La  Certified Associate in Project Management – CAPM® è un’ottima certificazione entry-level se ti avvicini per la prima volta al project management o se non hai ancora maturato l’esperienza necessaria per le certificazioni di livello più alto. I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Diploma di scuola superiore o equivalente.
    • 1500 ore di lavoro in un team di progetto oppure 23 ore di formazione.
  • Le modalità per sostenere l’esame sono:
    • 150 domande a scelta multipla sui contenuti dei capitoli del PMBOK®.
    • 15 domande sono considerate di pre-test. cioè non vengono prese in considerazione ai fini della valutazione dell’esito dell’esame. Servono al PMI® per valutarne l’efficacia e l’utilizzo in futuri esami.
  • Il tempo a disposizione è di 3 ore.
  • La certificazione ha validità di 5 anni. Non ha mantenimento.

5)  La  Professional in Business Analysys – PMI-PBA® è la nuova certificazione disegnata per professionisti che svolgono attività di Business Analyst.

6)  La  PMI Agile Certified Practitioner – PMI-ACP® è la certificazione disegnata per professionisti che utilizzano approcci Agile al project management per il loro progetti. I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Diploma di scuola superiore o equivalente.
    • 2000 ore di lavoro in ambiente progettuale, negli ultimi 5 anni (una certificazione PMP o PgPM soddisfa questo requisiti), più
    • 1500 ore di lavoro in un team Agile o con una Metodologia Agile, negli ultimi 3 anni, più
    • 21 ore di  formazione in aula.
  • Le modalità per sostenere l’esame sono:
    • 120 domande a scelta multipla per il 50% sui tool Agile e l’altro 50% su sei domini di conoscenza (1- Value-Driven Delivery, 2-Stakeholder Engagement, 3- Boosting Team Performance Practices, 4-Adaptive Planning, 5-Problem detection and Resolution e 6-Continuous Improvement)
    • 20 domande sono considerate di pre-test.
  • Il tempo a disposizione è di 3 ore.
  • La certificazione ha validità di 3 anni. Per mantenerla occorrono 30 PDU.

7)  La  PMI Risk Management Professional – PMI-RMP® è una credenziale specialistica che riconosce competenza nel valutare i rischi di progetto, mitigare le minacce e sfruttare le opportunità.  I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Per i Laureati: minimo di  3.000 ore di esperienza nella gestione del rischio di progetto e 30 ore di formazione in aula.
  •  Per i Diplomati o titolo di studio equivalente: minimo di  4.500 ore di esperienza nella gestione del rischio di progetto e 40 ore di formazione in aula.
  • Le modalità per sostenere l’esame sono:
    • 150 domande a scelta multipla  su 5 domini (1-Risk Strategy and Planning, 2-Stakeholder Engagement, 3-Risk Porcess Facilitation, 4-Risk Monitoring and Reporting, 5-Perform Specialized Risk Analises).
    • 20 domande sono considerate di pre-test.
  • Il tempo a disposizione è di 3,5 ore.
  • La certificazione ha validità di 3anni. Per mantenerla occorrono 30 PDU.

8)  La  PMI Scheduling Professional – PMI-SP® è un credenziale specialistica per professionisti che  desiderano concentrarsi su sviluppo e manutenzione della schedulazione di progetto. I Requisiti per il conseguimento di questa certificazione sono:

  • Per i Laureati: minimo di  3.500 ore di esperienza nella schedulazione di  progetto e 30 ore di formazione in aula.
  •  Per i Diplomati o titolo di studio equivalente: minimo di  5.000 ore di esperienza nella schedulazione di  progetto e 40 ore di formazione in aula.
  • Le modalità per sostenere l’esame sono:
    • 150 domande a scelta multipla su 5 domini (1-Schedule Strategy, 2-Schedule Planning and Development, 3-Schedule Monitoring and Controlling, 4-Schedule Closeout, 5-Stakeholder Communications Management).
    • 20 domande sono considerate di pre-test.
  • Il tempo a disposizione è di 3,5 ore.
  • La certificazione ha validità di 3anni. Per mantenerla occorrono 30 PDU.

Per ulteriori dettagli consulta l’area Certificazioni del sito del PMI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *