Webinar 11 Giugno – Covid-19 Crisis: the point of view of the Women’s Brain Project Scientists

Webinar dedicato al “Covid-19 Crisis: the point of view of the Women’s Brain Project Scientists” con Antonella Santuccione Chadha co-fondatrice e CEO di Women’s Brain Project, Daniela Fazzotta Chief Strategy Officer Women’s di Brain ProjectGiovedì, 11 Giugno 2020, dalle 14.00 alle 16.00.

Un nuovo coronavirus denominato SARS CoV-2 è stato identificato il 9 gennaio 2020 dal CDC cinese (Centersfor Disease Control) come agente causale di un cluster di polmonite segnalato il 31 dicembre 2019 dalla Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan all’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’epidemia verificatasi nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. Come ormai ben noto, il virus SARS-CoV-2 è causa dell’attuale pandemia che si manifesta con la patologia denominata “Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2”. Nella pandemia si sono riscontrate delle significative differenze basate sul sesso e sul genere dei pazienti. Le donne affrontano l’infezione COVID19 con meno complicazioni e muoiono meno a causa della malattia sebbene rappresentino la maggioranza della forza lavoro che combatte a livello globale contro la pandemia.

Nella prima parte la neuroscienziata Antonella Santuccione illustrerà la strategia e la mission del Women’s Brain Project, della crescita che ha portato Women’s Brain Project a diventare un movimento ed una organizzazione di rilevanza scientifica internazionale. Capiremo con loro come l’approccio alla cura basato sulla specificità della persona sia diventato centrale nell’evoluzione della medicina di precisione e di come WBP abbia promosso e avviato un dibattito scientifico di ampio respiro sull’ influenza che sesso e genere hanno sullo sviluppo clinico e sulle nuove tecnologie, cosa significa per il sistema sanitario e per lo sviluppo clinico dei farmaci e delle nuove tecnologie. L’apporto che WBP ha dato nella gestione della pandemia COVID-19 ha evidenziato che questo approccio scientifico risulta la soluzione ottimale anche per una pandemia dove l’approccio basato sul concetto di taglia unica non risulta vincente. Nella seconda parte la dott.ssa Daniela Fazzotta ci illustrerà come il business expertise e la sua applicazione pratica aumenta lo scopo di WBP e lo rende realizzabile e condividerà la sua esperienza su come da un progetto nasce una iniziativa di respiro internazionale. In conclusione, saranno illustrate le Lesson Learned tracciabili nel quadro sanitario ovvero cosa ha cambiato il Covid in sanità e nella medicina di precisione e quali saranno i prossimi ambiti di sviluppo di Women’s Brain Project. L’evento proposto sarà l’occasione per capire l’importanza del dato rilevato e della condivisione con la persona come forma di miglioramento della consapevolezza sociale, in cui emerge la trasversalità della figura dello scienziato, non solo osservatore/side viewer ma “meta-analizzatore” e conoscitore dei processi di cura ed un’opportunità di condivisione dell’esperienza delle scienziate con focus su Enterprise Enviromental Factors e Lesson Learned.

Covid-19 Crisis: the point of view of the Women’s Brain Project Scientists

La partecipazione all’evento è gratuita e APERTA a TUTTI

L’iscrizione può essere effettuata al seguente link di iscrizione.

La tabella riassuntiva dei PDU che vengono attribuiti ai partecipanti che hanno indicato il PMI ID in fase di iscrizione.

Se non si possiede il PMI ID indicare ‘0’ (zero).

Per ulteriori informazioni consultare la locandina.

Per partecipare basta avere una connessione internet, un PC con Windows, un MAC, un IPAD oppure un tablet/telefono Android.

La sola connessione telefonica non consente di rilevare la partecipazione e di conseguenza assegnare le PDU. Se si desidera utilizzare tale modalità, è necessario selezionare usa telefono dopo essersi collegati al webinar.

Vi aspettiamo ancora una volta numerosi!

Il Comitato Direttivo del PMI® Central Italy