12 Febbraio 2018 – 1° APERITIVO GENDER PARTNERSHIP COMMUNITY 2018 – foto e commenti

DSC_0082

Si è svolto lunedì sera il primo Aperitivo Gender Partnership Community organizzato in collaborazione con il CDTI – Club Dirigenti Tecnologie dell’Informazione di Roma, nato per far conoscere l’organizzazione del PMI® e il ruolo del Project Manager tramite le esperienze professionali di alcune Project Manager volontarie del PMI® Central Italy Chapter.

L’incontro si è aperto con l’intervento di Paola Russillo (membro del CDTI Board) focalizzato sulla tematica della Gender Partnership come fattore importante nella crescita economica. Ha illustrato l’arretratezza della posizione italiana nel Gender Gap Report 2017 che giustifica l’avvio di iniziative di Gender Partnership Community come quella che è nata il 15 Gennaio 2018 tra il CDTI e il PMI® Central Italy Chapter, Codice Donna e Noi D Telecom  per supportare una evoluzione culturale che porti ad un maggiore “empowerment” delle donne nelle proprie professioni.

Anna Maria Felici, Past President del PMI® Central Italy Chapter, ha introdotto l’importante ruolo del Project Management Institute nella panoramica mondiale delle standardizzazioni, mentre Silvia Frigerio, Past Treasure Director e Past Marketing Director del PMI® Central Italy Chapter, ha approfondito la storia, l’organizzazione, i risultati e le attività del PMI® Central Italy Chapter evidenziando il Gender Gap all’interno dei Chapter italiani. Paola Mosca, President del PMI® Southern Italy Chapter ha presentato l’organizzazione del PMI® Southern Italy Chapter lanciando il secondo Forum Nazionale di Project Management che si terrà a Napoli il 19 Ottobre e che avrà come argomento il “Project Management 5.0”.

Nella seconda parte dell’incontro in cui Anna Maria Felici ha spiegato le competenze del Project Manager, la sua forma mentale orientata al risultato, la struttura per Processi e le Aree di Conoscenza nel modus operandi, si è entrati nel vivo del lavoro del Project Manager: i 5 gruppi di processi delle sesta edizione del PMBOK sono stati lo spunto per le Project Manager per raccontare episodi della loro vita professionale. 

Paola Mosca, ci ha parlato dei processi di avvio di un progetto e della particolare attenzione da porre nella identificazione degli stakeholder nelle loro diversità culturali e motivazionali.

Emanuela De Fazio, Director of Education del PMI® Central Italy Chapter, si è occupata dei processi di pianificazione allargando la visuale al program and portfolio management all’interno di una Operational Strategy.

Silvia Frigerio, ha illustrato best practices acquisite nei processi di esecuzione, in particolare nella aree di acquisizone delle risorse e nello sviluppo e gestione del team di progetto.

L’intervento di Patrizia Gentile , Director of Membership del PMI® Central Italy Chapter, ha evidenziato all’interno dei diversi processi di  monitoraggio e controllo, il monitoraggio dell’engagement degli stakeholder, come compito essenziale tra le attività del Project Manager, come ribadito dalla introduzione nella sesta edizione del PMBOK dello specifico gruppo di processi di Gestione degli Stakeholder.

Stefania Brigazzi, Responsabile Comitato Eventi del PMI® Central Italy, si è occupata dei processi di chiusura dei progetti riportando l’esperienza di applicazione delle lessons learned e l’archiviazione e il corretto aggiornamento dei documenti di progetto, di compliance aziendale, di adesione a regolamenti e di tipo legale in un progetto di sviluppo software.

L’evento ha riscosso il plauso dei partecipanti ed ha aperto la strada ad una serie di iniziative volte ad un percorso di networking di associazioni attente alle tematiche della Gender Partnership con un approccio «positivo» alla tematica stessa che attraverso la testimonianza e l’impegno di donne con un percorso di carriera di eccellenza ha anche l’intento di definire attività di mentoring.